La Onlus Lega del Filo d'Oro in Italia

Dal 1964 siamo il punto di riferimento nazionale
per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensioriali

La Onlus Lega del Filo d'Oro in Italia

Chi siamo

La Lega del Filo d’Oro, Onlus per bambini e adulti in Italia, è stata fondata nel 1964 da Sabina Santilli.
Da allora l’Associazione, presente in gran parte del territorio nazionale, assiste, educa, riabilita e reinserisce nella società bambini e adulti diversamente abili sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.

Un impegno costante che ha come finalità il miglioramento della qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

In 50 anni, la Onlus per disabili Lega del Filo d’Oro è diventata il maggior punto di riferimento in Italia per le persone che presentano queste disabilità, grazie a un’équipe multidisciplinare che si prende cura di ognuna di loro e la segue lungo l’intero percorso di vita. Occorrono tanta professionalità, pazienza e delicatezza per aiutare i sordociechi e pluriminorati psicosensoriali a uscire dall’isolamento in cui vivono.

Io credo che visitare una delle sedi della Lega del Filo d’Oro
fa bene perché ti apre il cuore. Capisci che sei stato fortunato, non ti puoi più lamentare delle piccole cose che ti capitano nella vita, anche negative.
— Renzo Arbore

Alcuni numeri

Oltre 50 anni di attività, ecco perché sostenere la Lega del Filo d’Oro

611
volontari
844
utenti assistiti nel 2016
435.000
sostenitori attivi
590
dipendenti

Centri operativi in Italia

Centri operativi in Italia

Percentuali di patologie sul totale degli utenti

  • 1% Singola minorazione
  • 26% Doppia minorazione
  • 35% Tripla minorazione
  • 29% Quadrupla minorazione
  • 9% Quintupla minorazione

Le minorazioni di uno o più sensi unite a quelle di altro tipo (intellettive, motorie, ecc.), infatti, limitano fortemente la capacità di comunicare, l’autonomia, l’apprendimento, la percezione dell’ambiente circostante e le relazioni interpersonali.

Ma, tramite l’adozione di trattamenti riabilitativi ed educativi adeguati, diventa possibile superare la barriera dell’incomunicabilità e altri limiti, come la Lega del Filo d’Oro dimostra ogni giorno, da mezzo secolo.

A livello nazionale, oggi l’Associazione per bambini disabili è presente con i Centri di Lesmo, Modena, Osimo, Molfetta e Termini Imerese.

All’interno dei Centri operano anche i servizi territoriali, importanti punti di riferimento in Italia per i bambini sordociechi e le loro famiglie.

Equipe specializzate, composte da assistenti sociali e operatori, lavorano in collaborazione con i servizi sul territorio garantendo l’adozione di misure volte a favorire l'integrazione delle persone sordocieche e migliorarne la qualità della vita. Le principali attività dei Servizi territoriali vengono svolte, oltre che nei Centri Residenziali, anche nelle sedi territoriali di Roma e Napoli.

Una delle strutture della Lega del Filo d’Oro più importante in Italia è il Centro Diagnostico Nazionale, dove un’équipe multidisciplinare esamina le potenzialità residue di ogni singolo bambino e studia per lui un programma riabilitativo personalizzato volto ad aumentare le sue potenzialità. Un traguardo ambizioso che può essere raggiunto grazie al prezioso aiuto dei nostri sostenitori.

Chiudi